Sveglia le tue fantasie, solamente cosi fai ripartire il tuo metabolismo. Cerca nella giornata spazi e momenti d'intimità con te stesso. Momenti nei quali non ti dici come dovresti essere in base alle opinioni del mondo, e non ti lamenti di come sei,ma in cui lasci la mente libera di vagare nei ricordi e nelle immagini spontanee.trovando ciò che la fa stare bene. Questi momenti di fantasia sono prezio...si perchè ti portano a incontrare il tuo mondo interiore, il vero seme da cui può sbocciare sia una vita più '' tua'', sia un girovita perfetto...!Quando un bambino gioca o fantastica, si dimentica persino di mangiare.ti ricordi vero? Questa capacità non la si perde bisogna solo risvegliarla,usala per dare una scossa benefica a tutto l'organismo.! Cosa ti ingrassa? Le abitudini..Cosa ti snellisce? Nuove azioni. Una vita vissuta pienamente è l'antidoto al grasso, più di ogni pastiglia. Al contrario,ingrassamento e passività sono quasi sinonimi.Chi mette su chili di troppo si è come seduto,in tutti i sensi.Da una parte non fà più attività fisica,dall'altra non prende iniziativa,subisce passivamente la vita e accumula adipe per costruire cuscinetti protettivi. Muoversi,in tutti i sensi è quindi un antidoto perfetto per disinnescare questo atteggiamento.Evita la staticità.Esci cammina, faiiiiiiiiiiiiii, accellera la tua esistenza.Il punto di svolta avviene quando la tua mente è presa dalle cose che fai, quando non stai più a rimuginare.

 

Fai e basta!!!

 

Metti in movimento la mente,fino a che ti accorgerai che il corpo entra in un altro campo energetico, dove la fame viene a trovarti sempre MENO e dimagrisci spontaneamente senza accorgertene...Il tuo corpo è sempre l'espressione della tua anima, se la inquini, lui si appesantisce....!!!!!!!!! il corpo ha in se' una saggezza antica.Che emerge nonostante i nostri rigidi schemi mentali, con una alimentazione sana ed equilibrata e una regolare attivita' fisica.raggiungeremo naturalmente una forma fisica in armonia con la nostra individualita' corporea...Spesso inseguendo il traguardo di una misura astratta scelta solo sulla base di un canone estetico.giudichiamo fallimentari comportamenti alimentari corretti..